ACSI Veneto - Associazione Centri Sportivi Italiani
Benvenuto su ACSI Veneto

Stelle sul List˛n celebra i 150 anni dell'UnitÓ d'Italia

26 OTTOBRE 2011

Domenica scorsa nel centro storico di Padova si è svolto un evento unico e senza precedenti in Italia, il Concorso d’Eleganza “Stelle sul Liston”.
La manifestazione, voluta fortemente dal Presidente Nazionale RIVS (www.rivs.it), nonché Presidente Regionale ACSI Veneto, Rossano Nicoletto, patrocinata da Regione Veneto, Provincia e Comune di Padova, oltre che dal CONI Padova, si è snodata in 6 concorsi con 25 concorrenti ciascuno a simboleggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia. Auto d’epoca, modelle, foto, quadri, poesie e vino, le sei categorie in gara per far vincere la solidarietà. La manifestazione, durante la quale sono stati raccolti fondi a sostegno della fondazione Città della Speranza (www.cittadellasperanza.org), degnamente rappresentata dalla vice presidente dott.ssa Stefania Fochesato. Erano presenti Agnoletto e Coletto, noti pittori di motor art, Reschiglian e Scianna nella doppia veste di piloti e pittori, oltre al vice presidente nazionale RIVS Matteo Ciccarelli, giunto da Napoli, e il pres. Regionale Veneto Valter Greggio.
Cornice d’eccezione il Listòn di Padova, storico viale pedonale della città racchiuso tra il palazzo del Bo, il celebre Caffè Pedrocchi e Palazzo Moroni, che per un giorno è stato “aperto al traffico” di gioielli storici degni d’entrarvi. Sul palco posto di fronte a Palazzo Moroni, Sandro Sartori e Silvia Zanovello anno presentato gli Animarea, Greta Crivellaro e Silvia Luna, vincitori del Vota le Voci organizzato dall’Associazione Alba. Claudio Casorati ha curato invece le interviste dei protagonisti con l’operatore Davide Maggiolo di CafèTV24; erano presenti anche le telecamere di RAI 3 che hannno riservato uno spazio di un minuto e mezzo al TG3 di lunedi scorso.

Il folto pubblico, deliziato da una giornata di splendido sole, ha visto sfilare alcune tra le più belle auto d’epoca, tra cui la Ferrari 212 Export di Dubbini, risultata poi vincitrice, e la Porsche 356 Cabrio del Centro Porsche Padova, entrambi sponsor dell’evento, abbinate a stupende modelle. Degna di nota pure l’Aurelia B24 di Piero Galtarossa, uno dei patron della fiera Auto e Moto D’Epoca di Padova, che si svolgerà nella nostra città dal 27 al 30 ottobre. Le modelle, coordinate da Taira, hanno indossato vestiti di Chat Noir, abbinati sapientemente da Sonia Stona e Sandra Voltan, mentre le acconciature sono state curate da Franco Curletto Parrucchieri, con lo staff guidato da Andrea Pircali e Andrea Meliga, giunto con la sua Astura appositamente da Torino.
Grandi e piccini hanno ammirato foto e quadri di motor art, ascoltato le poesie in concorso lette e interpretate da Isabella Lovison, Marica Rampazzo e Silvia Tanduo, e i proverbi veneti “sul vin e su l’ua” di Luisella Fogo col sottofondo acustico degli Akusma.
In Cortile Pensile si son potuti gustare eccellenti vini italiani, sapientemente selezionati da Roberta e Saverio de “La Cantinetta” di Limena e serviti dai sommelier dell’AIS Veneto che ha dato pure il patrocinio. Alla fine tutti hanno gustato il dolce dipinto a mano e offerto dalla pasticceria La Poianella dell’amico Visentin e dal presidente Faggian che non ha potuto presenziare per motivi di salute e a cui va la nostra solidarietà.

Erano presenti inoltre, in rappresentanza dell’ amministrazione locale, gli assessori Carrai, Dalla Vecchia e Zampieri, oltre al presidente provinciale del CONI Padova, prof. Dino Ponchio, che hanno portato il loro saluto e si sono detti soddisfatti dell’eccellente lavoro svolto dall’ACSI provinciale e regionale Veneto e dal RIVS, strappando la promessa al presidente Nicoletto che alla prima edizione di Stelle sul Liston seguirà la seconda almeno di egual spessore. Troverete curiosità, immagini e video su www.acsipadova.it.
Un GRAZIE speciale a tutti colori che hanno partecipato, a quelli che ci hanno dato una mano in qualsiasi modo, ai club RIVS giunti anche da molto lontano, agli sponsor, alle modelle, ai piloti, agli artisti, ai collaboratori dell'ufficio ACSI e RIVS, ai volontari, agli operatori, ai presentatori, alle forze dell'ordine che si sono prodigate affinchè tutto filasse liscio...GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!! 

Condividi