ACSI Veneto - Associazione Centri Sportivi Italiani
Benvenuto su ACSI Veneto

Serata africana in libreria: Madagascar/Italia

13 FEBBRAIO 2012

Chi scambia, cambia”. In questo periodo di crisi finanziaria e perdita di valori, il fondatore del Movimento mondiale delle Scuole “ Etica ed Economia” Tullio Chiminazzo, sarà presente alla Bassanese per proporre e illustrare nuovi modelli economici e sociali. La globalizzazione rende necessario concepire un nuovo fattore produttivo: la Conoscenza. La conoscenza di sé, dell`altro, del diverso e delle infinite nuove possibilità e dei nuovi modelli sostenibili, tra cui i nuovi progetti tra Italia e Madagascar come KINGA: un ponte che collega due continenti nel quale transitano, idee, valori, senso d`impresa, affetto e nuovo coraggio per il futuro. Interviene alla serata Lila Andrianjanahary, malgascia, residente in Italia dal 2006. Modera la serata il giornalista Alessandro Tich.

A FINE SERATA IL QUARTO PONTE E LA BASSANESE SONO LIETI DI OFFRIRTI IN LIBRERIA UN BUFFET ETNICO DEL PAESE DI PROVENIENZA DELL`OSPITE DELLA SERATA.

L`ospite della serata
Tullio Chiminazzo, diplomato Ragioniere e Perito Commerciale, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza, presso l`Università di Padova il 15 dicembre 1994. Svolge da circa trent`anni la professione di Ragioniere Commercialista ed Economista d`Impresa, con propri Studi in Bassano del Grappa e a Roma.
Il 21 maggio 2001 in occasione dell`udienza particolare concessa dal santo Padre Giovanni Paolo II ai trecento rappresentanti delle prime trenta Scuole, Tullio Chiminazzo diviene fondatore del Movimento Mondiale delle Scuole di Etica ed Economia.

Premi e riconoscimenti
Il 17 maggio 1999 riceve il Titolo di Cittadino Onorario di Marijampolé da parte del Sindaco della Regione della Repubblica di Lituania J. Vaiçilius, decreto ufficiale n. 286, “per la preparazione professionale dei giovani imprenditori della Regione di Marijampolé”.

Nel 1999 è stato nominato “Vicentino dell`anno”, premio promosso dal Giornale di Vicenza, su preferenza dei lettori, “Per la sua attività di instancabile promotore di iniziative volte a concretizzare il ruolo sociale dell`impresa e per i contributi di impegno sociale a favore dei popoli più svantaggiati della terra”.

Nel 2002 gli è stato attribuito il Titolo Melvin Jones Fellow, la più alta onorificenza conferita dalla Lions Clubs International Foundation, quale riconoscimento “dell`impegno e della dedizione a rendere il mondo migliore tramite il servizio a tutto il genere umano”.

Il 31 agosto 2005 gli è stata conferita, a Buenos Aires, la “Laurea Honoris Causa”, per meriti accademici e di ricerca, dall`Universidad Católica de Salta – República Argentina.

Il 16 gennaio 2009 viene nominato Cittadino Onorario della Città di Salta – Repubblica Argentina e gli vengono consegnate le Chiavi della Città da parte del Sindaco Miguel Angel Isa, decreto ufficiale n. 0017, “Per i meriti e l`attività finora attuata e nell`auspicio di analogo impegno di sviluppo per la Regione di Salta”.

Prenota Incontro

Condividi